cover

 

 

ù

 

 

L’Associazione Amici di Israele e la Sinagoga Beth Shlomo

vi invitano alla presentazione del libro:

“Mosè ci ha portato nell’unico posto senza petrolio”.

«Perchè ci sono così tanti violinisti ebrei e pochi pianisti?». «Il violino è molto più pratico, se devi scappare da un pogrom».

Questa è solo una delle tante storielle Yiddish riportate nel libro di Angelo Pezzana, che si è dedicato a raccogliere quelle
inedite che affondano le radici nella storia dell’umorismo ebraico dell’Europa orientale. Edizioni Bollati Boringhieri

Presenta: Miro Silvera

Moderatore: Davide Romano (portavoce della sinagoga Beth Shlomo)

Sarà presente l’autore.

L’appuntamento è per mercoledì 27 novembre 2013 – ore 18.30, vigilia della festa di Chanukkà (festa delle luci).

Presso la Sinagoga Beth Shlomo, corso Lodi al civico 8/C
(MM Porta Romana)

Accenderemo la Menorà (il candelabro a otto braccia) 

e mangeremo le Sufganiòt (bomboloni) kasher offerti dall’Associazione Amici d’Israele.

 

INGRESSO LIBERO

 

 

 

One Response to PRESENTAZIONE LIBRO + FESTA DELLE LUCI + BOMBOLONI

  1. veronica scrive:

    “Mosè ci ha portato nell’unico posto senza petrolio”.

    EVIDENTEMENTE, PER DIO, IL PETROLIO NON è COSì IMPORTANTE.
    PER NOI è LA VITA; SENZA SIAMO FRITTI…

    «Perchè ci sono così tanti violinisti ebrei e pochi pianisti?». «Il violino è molto più pratico, se devi scappare da un pogrom».

    PER QUESTO GLI EBREI ESISTONO ANCORA!!! SONO PRAGMATICI, SENZA FRONZOLI.

Set your Twitter account name in your settings to use the TwitterBar Section.