Deborah Fait
Un articolo di Deborah Fait

L’Europa è percorsa da orde di antisemiti, canaglie islamiche miste a canaglie dell’estrema sinistra e dell’estrema destra. I farabutti di tutta Europa uniti e urlanti ebrei ai forni, a morte gli ebrei. In Italia, dove non ci facciamo mai mancare il peggio ecco che un ex consigliere di Rifondazione Comunista di Teramo, certo Lanfranco Lancione, ha pubblicato sulla propria pagine di FB una foto dell’entrata di Auschwitz con la scritta “Riaprite i campi di sterminio, subito!”. (Di seguito le dichiarazioni dell’ ex consigliere RC postate prima della foto di Aushwitz. Adesso ha cancellato tutto chiedendo scusa…scuse rimandate al mittente per quanto mi riguarda)

La guerra tra Israele e i terroristi di Hamas, scoppiata 20 giorni fa ( dopo che il movimento dei farabutti islamisti aveva colpito Israele con 150, 200 missili all’ora per giorni e giorni senza mai fermarsi, da Gaza fino a Naharya, estremo nord di Israele) ha scatenato il solito odio, quello che ribolle sempre nell’animo degli europei e che si esprime ad ogni buona occasione con cortei , lanci di pietre, attacchi alle sinagoghe, vere e proprie guerriglie urbane in tutti i Paesi occidentali in cui l’Islam la fa da padrone, Francia, Olanda, Norvegia, Danimarca, Germania e molti altri.

E’ strano, nel mondo vi sono circa 70 guerre, alcune con 100.000/ 200.000 morti ammazzati e il mondo non parla. Obama gioca a golf, Kerry non corre in giro a fare accordi di cessate il fuoco, il Papa non organizza incontri burletta, i pacifinti tacciono e vanno a divertirsi.

In Iraq l’Isis vuole infibulare tutte le donne, ha scacciato da Mosul tutti i Kurdi, fa stragi inaudite ma nessuno protesta in Europa, nessuno protesta in America. Nemmeno le femministe…voi vi chiederete “ Femministe? E chi sono?” avete ragione, nessuno le conosce più, erano roba della mia gioventù, un fenomeno durato qualche anno, nato per liberare la donna, poi, resesi conto che avrebbero dovuto fare qualche critica all’Islam per come tratta le donne musulmane, ecco che sono diventate improvvisamente femministe mute. L’Islam non si tocca, pesta le donne, le sfigura coll’acido, le infibula, le seppellisce vive, le impicca , le uccide a sassate ma non si tocca l’Islam. Nemmeno adesso che vuole fare un’infibulazione di massa.

E brave femministe defunte!

Dunque, dicevo, succede di tutto nei paesi arabi, morti a centinaia di migliaia ma nessuno dice una parola.

1000 morti a Gaza e il mondo insorge.

1000 morti di cui non si sa quanti fatti dagli stessi palestinesi e messi sul conto di Israele.

La scuola dell’ONU colpita ha suscitato scandalo in tutto il mondo, siamo stati maledetti, insultati, hanno imprecato contro Israele considerata responsabile dell’esplosione che aveva causato 15 morti.

Tutto FALSO!

La scuola dell’ONU è stata colpita da un missile di Hamas……SILENZIO!

In due scuole dell’ONU hanno trovato armi nascoste tra i banchi……SILENZIO!

I nostri soldati che tornano dalla guerra raccontano cose orrende.

Miliziani di Hamas che corrono con il mitra in una mano e un neonato nell’altra…..SILENZIO!

Bambini mandati per le strade a sparare……SILENZIO!

Vecchi settantenni feriti e armati mandati a correre quando sono in atto i bombardamenti….SILENZIO!

I soldati hanno filmato kilometri di miccia che va di casa in casa, case palestinesi ovviamente, case della loro gente ovviamente, e che nel momento in cui qualcuno, sia esso soldato o palestinese o animale, tocchi la porta di una qualsiasi delle case ecco che esplode con tutto quello che contiene.

Poi urlano che Israele fa saltare le case e gli idioti nel mondo credono e ci maledicono.

La maggior parte delle case civili di Gaza sono minate e Hamas proibisce ai cittadini di fuggire quando Tzahal li avvisa, scappate scappate mettevi in salvo, e gli altri , i nemici di israele e dei palestinesi, i criminali di Hamas li bloccano e…nel mondo …..SILENZIO!

Schiavi bambini usati da Hamas per costruire i tunnel della morte, 160 bambini morti durante i lavori….SILENZIO!

Intanto i media italiani e di quasi tutto il mondo occidentale scrivono le menzogne più oscene, un quotidiano Online, Nuova Società, diretto da Diego Novelli ha pubblicato un articolo in cui dice che Israele lancia bombe al cancro su Gaza, che “La crudeltà di Israele non conosce fine”.

http://www.nuovasocieta.it/attualita/israele-lancia-le-bombe-al-cancro-su-gaza/

La notizia è stata subito ripresa e indovinate da chi? Da un altro sito online chiamato “Nuova resistenza”.

Te pareva? Nuova società, Nuova Resistenza, ex consigliere di Rifondazione comunista che vuole riaprire Auschwitz…….come volevasi dimostrare, sinistra estrema = neonazismo.

Si definiscono nuovi e non sono altro che vecchi odiatori di tutto quello che è Israele, democrazia e giustizia e, ovviamente , odiatori di ebrei.

Durante l’ultima guerra a Gaza i pacifascisti si erano inventati le bombe al fosforo, poi smentiti addirittura dell’ONU. Adesso si inventano le bombe cancerogene. Se in Italia esistesse una seria Anti-defamation League questo signore dovrebbe essere denunciato e il suo giornale chiuso.

Purtroppo in Italia non esiste nessun organismo legale per difendere Israele, tutto è affidato a volontari come noi di informazionecorretta e pochi altri. Mancano avvocati volonterosi, manca tutto quello che potrebbe punire secondo la legge chi diffama il Paese che cerca di difendersi disperatamente da migliaia di missili, da migliaia di terroristi che tentano di penetrare nel territorio attraverso i tunnel.

Soldati israeliani all’ingresso di uno dei tunnel di Hamas

Se non scoppiava la guerra Hamas aveva in progetto di scavare una rete di tunnel fino al centro di Israele e fare una grande strage durante Rosh Ha Shanà.

Qualcuno ha dato questa notizia?

Oltre ai media antisemiti stile propaganda nazista, esistono anche quelli subdoli, quelli finti , quelli che ingannano dando l’impressione di essere amici di Israele, come , tanto per fare un nome, il sito online Falafel caffè che parlando della manifestazione in favore di Israele organizzata a Milano ha pubblicato questo titolo, facendomi saltare sulla sedia :” Nè con Bibi nè con Hamas ma per la pace”. Tutto faceva pensare che questo indecente slogan fosse un’idea della Comunità di Milano che aveva organizzato la manifestazione!

Ho pensato, sono impazziti a Milano? Come possono mettere sullo stesso piano i terroristi che sparano alla cieca sulla popolazione civile di Israele e il Premier di una democrazia che si difende dalla guerra! Infatti non era della Comunità ebraica milanese ma di qualcuno che era andato là con un paio di questi vergognosi cartelli nello stile pacifascista e nulla più.

Ma anche noi ebrei abbiamo i nostri “sinistri” sinistri, alias traditori e ne abbiamo parecchi. Ieri sera a Kikar Rabin a Tel Aviv hanno fatto una manifestazione contro il governo e contro la guerra, erano circa settimila e si sono beccati le prime sirene che annunciavano i missili lanciati durante il cessate il fuoco.

E poi abbiamo l’ineffabile Achinoam Nini, detta Noa, che ha pensato bene, mentre il suo paese è sotto attacco, mentre i nostri bambini, compreso il suo, sono terrorizzati dalle sirene e dai Bum dei missili, di scrivere una lettera nientemeno che al Corriere della Sera in cui accusa Benjamin Netanyahu ritiene ‘moderato’ Abu Mazen mentre di Netanyahu non è sicura che faccia di tutto per volere la pace.

Come Daniel Baremboim, una persona incomprensibile, al di fuori di ogni ragionamento umano perchè anche se non sei della stessa linea politica del tuo governo, in momenti in cui il tuo Paese è in pericolo devi stare dalla sua parte. E’ obbligatorio, è normale, è sacrosanto.

Deborah Fait

Ps. È stato appena deciso il cessate il fuoco di 24 ore. Come credete che lo userà Hamas? Credete che aiuterà la sua gente ? No, finirà di minare le case ancora sane per far saltare per aria altri palestinesi da mettere in conto a Israele. E così andremo avanti all’infinito.

Nessun cessate il fuoco, bisogna andare avanti fino all’ultimo tunnel, fino all’ultimo missile, fino all’ultimo miliziano di hamas!

Israele deve poter vivere in santa pace! Israele non ha il diritto di difendersi, NE HA IL DOVERE!

Deborah Fait
http://www.informazionecorretta.it/main.php?sez=90

 

4 Responses to Se la colpa è di Hamas.. Silenzio !

  1. Alberto scrive:

    Therese, che dire? se è cristiana si troverà tra due fuochi, da una parte sarà considerata un’infedele dall’altra non farà di certo parte del popolo eletto…per dovere di cronaca, i dati,che aggiornati sono di 377 bambini palestinesi, sono forniti dall’Ufficio delle Nazioni Unite per gli affari umanitari.

  2. therese scrive:

    Gentile signora Deborah, io sono pienamente d’accordo con lei perchè, credo, riesco ancora a ragionare con la mia sola testa senza attingere al cumulo di stronzate ideologiche dei media che ci bombardano con la loor visione limitata e di parte. Purtroppo temo che il lavaggio di cervello della gente sia ormai irreversibile, se si arriva giustificare la follia islamica di volerci riportare all’imbarbarimento con infibulazioni, limitazioni della libertà femminile e di espressione, massacro dei cristiani (io sono cristiana e per me è molto più naturale stare con gli ebrei che ritengo fratelli maggiori che con i musulmani che per me sono arretratezza e repressione) contro il diritto di Israele di difendersi e prosperare. Per me Israele rappresenta un baluardo contro la crescente islamizzazione dell’europa e del mondo, già predetta dalla grande Oriana Fallaci. Se ne accorgeranno, queste pseudofemministe del cavolo quando toccherà a loro infibularsi e mettersi il burqa. Se le immagina? Come faranno a mettere insieme l’ideale della parità con la triste realtà che conteranno meno del due di picche in un mondo maschilista, terrorista, e infinitamente stupido che ci toglierà anche la Divina Commedia perchè la considerano blasfema? Che lancia ancora pietre e razzi spuntati mentre Israele è il quarto paese al mondo per numero di brevetti ed invenzioni? Mentre Israele ha inventato l’Iron Dome? Ma forse è questo che dà fastidio alla folle società in cui vivo? Che Israele ha trasformato un deserto in giardino in pochissimo tempo, che evolve, va avanti, inventa un modo migliore e prospera? I terroristi hanno di che trovare humus benefico per i loro folli piani nelle teste dei cosiddetti buonisti fra cui vivo….purtroppo dovranno rendersene amaramente conto, prima o poi, il guaio è che tempo che le conseguenze dovrò pagarle anche io e i miei figli che vivranno in una Italia islamizzata….vabbè, chiederò asilo politico in Israele, e non scherzo, teneteveli voi buonisti questi mau mau cavernicoli e incivili.

  3. Alberto scrive:

    Ma vergognatevi, in silenzio dovreste stare voi!!..avere il muso di fare le vittime quando si è carnefici, 550 civili, 243 bambini palestinesi morti fino ad ora, e questo il vostro diritto a difendervi!? prima recludendoli a Gaza con un embargo e poi invadendoli!?…e poi vi stupite che ci sono rigurgiti antisemiti nel mondo!?..il popolo eletto..ma la storia non vi ha insegnato nulla? riprovevoli, nessuna giustificazione.

  4. Stefano scrive:

    Qualche giornalista tace perché è un lurido razzista. Qualche altro perché è un laido vigliacco che non vuole inimicarsi i terroristi. Molti perché sono stati comprati con trenta petroldollari.

Set your Twitter account name in your settings to use the TwitterBar Section.