LUNEDI’ 18 MARZO partiremo da Milano per Ginevra in pullman per  partecipare alla protesta organizzata dalla UNWatch (Hillel Neuer)
in Place des Nations di fronte al Consiglio per i Diritti Umani delle Nazioni Unite (UNHRC)
contro l’ennesimo record di mozioni contro Israele ben 7 a fronte di 5 relative al resto del mondo.

Partenza e ritorno indicativi:
alle ore 7 e ritorno a Milano alle 21

Il viaggio in pullman è gratuito.
Adesioni e info: esterbas33@gmail.com

 

Le due visioni dei padri fondatori di Israele. 

Con Niram Ferretti e Roberto Zadik.
Modera: Davide Romano

Giovedì 21 febbraio ore 20.45, sinagoga Beth Shlomo, Corso Lodi 8/c, Milano.

 

Di seguito il testo dell’intervento del Presidente.

Signor Rabbino Capo, Presidente Di Segni, Presidente Dureghello, nell’esprimere la più profonda e sincera gratitudine per questo incontro, non posso certamente celare il portato di emozione che la visita a un luogo così significativo suscita interpellando la mia coscienza tanto da indurmi pressoché naturalmente al silenzio più che alla parola.
L’ingresso al Tempio Maggiore, la commossa sosta davanti alla lapide, che ricorda il piccolo Stefano, ucciso a soli 2 anni in un vile attentato terroristico il 9 ottobre del 1982, mi hanno profondamente scosso e la memoria di questo triste evento si ravviva ancora più oggi, a così breve distanza dal Giorno della Memoria. In quell’occasione rievocheremo, anche nelle sedi istituzionali, l’immane tragedia della Shoah, la notte più buia della Storia, nella quale una folle e mostruosa ideologia concepì un programma di annientamento dell’uomo senza precedenti. 

Continue reading »

 

Il Maestro Haim Baharier al Teatro Franco Parenti, 
domenica 20 gennaio alle ore 11,00 parlerà sul tema:
IL PARTICOLARE E L’UNIVERSALE, 
PIÙ NOTTE PER PIÙ LUCE

PRENOTA QUI, pochi posti ancora disponibili (costo 10 Euro, vale anche per altri due ingressi nel calendario de “L’ebraismo, una chiave di lettura del mondo”): https://bit.ly/2FsMPEO

Da una parte, una finanza pseudo economica, invasiva perché senza confini geografici e dall’altra, nazionalismi oltranzisti e confessioni autistiche e rivendicative sono oggi il nostro pane quotidiano. Inoltre, dopo mezzo secolo di relativa pace rispetto all’antisemitismo, in più paesi d’Europa e ultimamente anche negli Stati Uniti, la tregua sembra terminata. A questo punto abbiamo il dovere di chiederci: gli ebrei come percepiscono gli altri e gli altri come vedono gli ebrei?

 
Roberto Paci Dalò, musicista che esguirà il concerto Niggunim il 14 gennaio al Beth Shlomo

Il 14 gennaio al Beth Shlomo 

di Redazione
Lunedì 14 gennaio
 alle 20.30 si terrà presso il Beth Shlomo il secondo appuntamento della Rassegna concertistica “ITalYa”, organizzata dal Centro Studi di musica ebraica  ITalYa, con la direzione artistica di Delilah Gutmane e Refael Negri, il patrocinio morale della comunità ebraica di Milano e dell’ADI, e la preziosa collaborazione di Galvanina, Origini con Open Group e l’associazione Acacia Magistri Cumacini,

Titolo del concerto è Niggunim, per clarinetti e eletronics, di e con Roberto Paci Dalò.

Se nel primo concerto – di David Witten – Refael Negri ha dialogato musicalmente con l’ospite dell’evento, in questo secondo incontro sarà Delilah Gutman a dialogare con Roberto Paci Dalò.

Continue reading »

 
RASSEGNA SU EBRAISMO, CRISTIANESIMO E ISLAM: LUCI E OMBRE DI UNA STORIA SCONOSCIUTA

Viaggio nella passata convivenza tra le religioni di Abramo, per capire meglio il presente e concepire un migliore futuro

”La Turchia di Erdogan raccontata dalle minoranze alevite, armene, curde e ebraiche”.

12 Dicembre, ore 20.45
Aula Consigliare del Municipio 4, via Oglio 18, Milano.

Modera:
Chiara Zappa, Giornalista, collaboratrice del Pontificio Istituto Missioni Estere.

 

B”H                                                                                                          

                     BETH SHLOMO TEMPIO DI PORTA ROMANA 

Domenica 9 Dicembre alle ore 20,30 
Corso Lodi 8C I° piano Milano                                                                    

Chanukah 57792018/2019

Siete calorosamente invitati festeggiare tutti insieme, grandi e piccoli nell’accogliente e spazioso salone del Beth Shlomo, storico Tempio di Porta Romana, l’accensione del 8° ed ultimo  lume di Hanukka’.

Latkes e bomboloni per ritrovarci in compagnia di tanti amici in una gioiosa atmosfera rallegrata dalla  musica Ebraica di Pino Mancuso al pianoforte. 

Vi aspettiamo numerosi, lieti di condividere con voi momenti felici e ricchi di significato.

Ingresso  gratuito

 Per chi volesse aiutare  il Beth Shlomo a continuare le sue attività qualunque offerta è gradita IBAN  IT67H0335901600100000015275 presso Banca Prossima

La serata è organizzata dal Beth Shlomo e ADI (Amici di Israele)   

 

 

La ricorrenza di Chanukkà cade il 25° giorno del mese ebraico di Kislev corrispondente quest’anno al tramonto di mercoledì 27 novembre. Tale festa, celebra avvenimenti importanti della storia ebraica, che si svolsero in terra di Israele dal 168 al 165 dell’Era volgare. In quel periodo Antioco IV Epìfane voleva porre una sede politica del mondo greco a Gerusalemme e trasformare il Tempio, centro del monoteismo ebraico, in una sede religiosa del paganesimo.

Continue reading »

 

Di Andrea Grilli

Stan Lee nasce il 28 dicembre del 1922 come Stanley Martin Lieber, a New York. La famiglia era di origini ebraiche, emigrati dalla Romania. Stan il sorridente, come lo chiameranno durante la sua carriera di scrittore, non ha mai dimenticato le sue origini ebraiche. Sam Raimi, uno dei registi dei film di Spider-man anni fa disse: “Spider-Man is a character that spends his life trying to pay down his guilt. The only difference is that is caused by his uncle, not his mother. That’s a real classically Jewish quality – to be very aware of your sins in this life and try and make amends for them in this life”.

Continue reading »

 
Set your Twitter account name in your settings to use the TwitterBar Section.