Una serie di articoli sulla nascita del Museo della Brigata Ebraica

Continue reading »

 

13 giugno a partire dalle 19.45

la sinagoga Beth Shlomo apre le proprie porte alla cittadinanza milanese per un appuntamento speciale dedicato a Gerusalemme “Dalla Bibbia a Trump, Capire la Gerusalemme di oggi attraverso la sua storia”.
Modera:
Renato Coen (Responsabile esteri Sky tg24)
Oratori:
Avital Kotzer Adari (direttrice dell’ufficio del turismo israeliano a Milano) ne “La Gerusalemme che non ti aspetti”
Roberto Zadik (giornalista del mensile della Comunità ebraica, blogger), nel suo intervento: “L’anima di Gerusalemme fra religione e cultura”
Oscar Marcheggiani (saggista) che parlerà di “Gerusalemme capitale, carrellata su 3000 di storia”
L’evento, a ingresso libero, sarà preceduto dalle 19.45 da una speciale visita guidata al Museo della Brigata Ebraica prima dell’inaugurazione ufficiale che avverrà fra qualche settimana. Intorno alle 20.30 verrà servito qualche rinfresco kosher. Alle 20,45 inizierà la serata dove sarà possibile conoscere la capitale d’Israele da diversi punti di vita: da quello storico e artistico, a quello biblico senza dimenticare come tutti questi aspetti ne abbiano fatto un grande polo di attrazione turistica.

 

Sinagoga Beth Shlomo
Corso Lodi 8/c (MM Porta Romana) – Milano

Continue reading »

 
Cari amici d’Israele e simpatizzanti
L’associazione Amici di Israele (ADI) cerca di organizzare un folto gruppo di amici con le bandiere Israeliane e striscioni per fare il tifo alla squadra Israeliana al Giro D’Italia. Ho pensato a due gruppi separati, uno alla partenza del Giro da Abbiategrasso (vicino a Milano) – da Piaza Vittorio Veneto  il 24 Maggio alle ore 12.00, Il secondo gruppo all’arrivo a Roma. Chiedo gli amici di Roma di organizzarsi con striscioni e bandiere e chiedo a tutti di mandarmi le foto via whatsApp al 328.4584284 o via mail al
Eyal Mizrahi – Presidente ADI
328.4584284
 

AL BETH SHLOMO, TEMPIO DI PORTA ROMANA

     SHAVUOT 20 Maggio  2018- 5778  B”H’

 In collaborazione con Beit Chabad

DOMENICA 20 MAGGIO  2018
Dopo la Tefilah
Kiddush e Pranzo AL BETH SHLOMO,

CORSO LODI 8  C   PIANO 1

 CARI AMICI, SIETE  CALOROSAMENTE INVITATI A CONDIVIDERE UN’ FESTOSO PRANZO DI SHAVUOT CON  SPIEGAZIONI e CANTI PER CELEBRARE INSIEME ALL’’INSEGNA DELLA TRADIZIONE.

 Contributo Euro 12 a persona, pagamento anticipato

IBAN   IT67H0335901600100000015275
Banca Prossima Milano

PAYPAL sito www.bethshlomo pagina offerte, seguire indicazioni.

Si prega mandare conferma con nomi a:

info@bethshlomo.it

 VI ASPETTIAMO CON GIOIA,
Hag Sameah ed un cordialissimo Shalom i Parnassim del Beth Shlomo

 

ISRAELE: NATURA e STORIA

Dall’ 28 Ottobre al 4 Novembre 2018

INFORMAZIONI E QUOTE

Continue reading »

 
MILANO, e i 70 anni d’Israele
di Gianmaria Italia
 
Tante, tantissime bandiere d’Israele (una Stella di David tra due strisce azzurre che identificano il tallèd, il manto di preghiera ebraico), accolgono i visitatori nel chiostro dell’Umanitaria che anche quest’anno, precisamente domenica 29 aprile, ha ospitato lo Yom Hazmauth, l’Indipendenza dello Stato d’Israele. Stavolta ha un significato particolare perché ricorre il 70° di quella data così importante per gli ebrei e il mondo intero.

Continue reading »

 

Ripubblichiamo un articolo scritto da Davide Romano qualche anno fa, per ricordare, alla vigilia della manifestazione del 25 aprile, che cosa fu la Brigata Ebraica e perché è importante onorarla.

di Davide Romano

brigata ebraica“Siete come i nazisti!”, “sionisti assassini!”, “criminali!”. Così fu accolto lo striscione della Brigata ebraica da alcuni facinorosi, quando per la prima volta lo portammo in un corteo del 25 aprile. Fu a Milano, era il 2004 e per la prima volta le bandiere israeliane sfilavano al corteo della Liberazione. Sapevamo non sarebbe stato facile. Già io, quando proposi l’idea a Eyal Mizrahi presidente dell’associazione Amici di Israele, temevo che la proposta fosse giudicata troppo pericolosa per l’incolumità dei partecipanti al corteo. Ma lui accettò, grazie anche a quel pizzico di razionale incoscienza che caratterizza tanti israeliani.

Ma come nasceva l’idea di sfilare con la bandiera della Brigata? Fino ad allora avevo partecipato ai cortei del 25 aprile come FGEI (giovani ebrei), come singolo, o insieme alla Comunità ebraica. Ricevevamo applausi da tutti, in quanto vittime della Shoah. Ma la cosa non mi convinceva, per ricordare lo sterminio era già stato istituito il Giorno della Memoria. La Liberazione doveva essere anche per gli ebrei un giorno di festa e di riscatto.

Continue reading »

 

La Comunità Ebraica di Milano e il Keren Hayesod Italia Onlus con la partecipazione di Keren Kayemeth Leisrael Onlus, Adei Wizo, Associazione Amici del Magen David Adom Italia Onlus e Bené Berit

hanno il piacere di invitare tutta la Kehila alla celebrazione del 70° anniversario della Fondazione dello Stato di Israele

Domenica 13 Maggio dalle ore 18.00 alle 20.30
presso l’Aula Magna e il giardino della Scuola Ebraica in Via Sally Mayer 6 a Milano

Mostra sulla Brigata Ebraica, Saluti istituzionali e delle Autorità cittadine e regionali, Filmati, Rinfresco Musica e balli israeliani Alzabandiera e brindisi Totaro Aderiscono:

ADI Amici di Israele, Ame, Associazione Italia-Israele di Milano, Associazione Milanese Pro Israele, Benè Akiva, Circolo Noam, El Al, Federica Sharon Biazzi Onlus, Fondazione Scuola Ebraica, Hashomer Hazair, Israele.net, Kesher, Ucei, Ufficio Nazionale Israeliano del Turismo Si ringraziano i partner del Keren Hayesod Italia Onlus: Gruppo Fiduciaria Orefici, Agenti Generali FieraMilanCity, Proedi Media Group

R.S.V.P. Tel. 02-48021691 | israele70@kerenhayesod.com

 

Published 2 ore ago – 


Le importantissime rivelazioni di Netanyahu quasi snobbate dagli europei che invece di fare un onesto “mea culpa” si arroccano sul mantra «meglio un pessimo accordo che nulla»

Il Mossad non è l’AIEA così come Benjamin Netanyahu non è Federica Mogherini. Il Mossad le prove delle bugie iraniane le ha trovate, le è andate a prendere a Teheran e le ha portate a Gerusalemme. Netanyahu le ha messe in fila e le ha spiegate al mondo come si fa con i bambini, in maniera semplice e diretta.

Ma la regola che vale per i bambini evidentemente non vale per gli europei e in particolare non vale per quella che è stata, insieme a Barack Obama, la principale sostenitrice dell’accordo sul nucleare iraniano (JCPOA), Federica Mogherini, che dell’Europa è l’Alto rappresentante della politica estera.

Continue reading »

 

L’Iran ha mentito, continua a mentire e Israele ha le prove

Netanyahu mostra al mondo i clamorosi documenti sottratti dai servizi israeliani all’archivio nucleare segreto di Teheran

Di Benjamin Netanyahu

“Questa sera vi mostreremo qualcosa che il mondo non ha mai visto. Stasera riveleremo nuove e conclusive prove del programma segreto per armi nucleari che l’Iran ha nascosto per anni alla comunità internazionale nel suo archivio atomico segreto”. Con queste parole ha esordito il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu, rivolgendosi lunedì sera alla stampa e al Paese dalla sede del Ministero della difesa.

Continue reading »

 

Registrazione video della manifestazione “70º Yom Hazmauth. 70º Anniversario dell’Indipendenza dello Stato di Israele”, registrato a Milano domenica 29 aprile 2018 alle 10:14.

L’evento è stato organizzato da Associazione Amici d’Israele.

Sono intervenuti: Davide Romano (segretario generale dell’Associazione Amici di Israele), Haim Baharier (pensatore e studioso di ermeneutica biblica), Giampaolo Berni (consigliere di Zona 1 del Comune di Milano), Fabio Arrigoni (presidente del Municipoio 1 del Comune di Milano, Partito Democratico), Alessandro Litta Modignani (presidente dell’AssociazioneMilanese Pro Israele), Manfredi Palmeri (consigliere del Comune di Milano), maria grazia Falcone (membro dell’Ufficio del Turismo di Israele), Erdreich Rafi (ministro Consigliere dell’Ambasciata d’Israele), Attilio Fontana (presidente della Regione Lombardia, Lega Nord), Alfonso Arbib (rabbino capo della Comunità Ebraica di Milano), Eyal Mizrahi (presidente dell’Associazione Amici di Israele), Michael Bagnini (coordinatore di Sar-el Italia), Vittorio Robiati Bendaud (rabbino, filosofo), Ugo Volli (professore), Elia Boccara (scrittore), Rosanna Supino (presidente dell’Associazione Medicina Ebraica), Paolo Barbanti (fondatore e CEO di Pharma & Biotech Advisors srl).

Continue reading »

 
Set your Twitter account name in your settings to use the TwitterBar Section.